Cozze di Orzotto con Sclopit e Cozze.

Cozze di orzotto allo sclopit e.. Cozze.-001

Mentre l’Italia sfoglia margherite per scoprire se la primavera la ama ancora io, per simularla, sfoglio erbe di campo e…. Pulisco cozze.

Già, sono piaciuti così tanto i fusilli che le cozze sono diventate oggetto del desiderio quotidiano di ello e buona occasione per me di giocare un pò, come ai vecchi tempi.

Questa ricetta è un gioco, è un pò come la pasta degli gnocchi che mi dava la mamma affinchè creassi il mio piatto: ho prelevato prima della fine della cottura un pò di orzotto che ho fatto come sempre: rosolando le foglie di sclopit nell’olio evo con uno spicchio d’aglio vestito, ho unito l’orzo lavato e risottato aggiungendo, un pò alla volta, il liquido ottenuto dalla cottura delle cozze (copio/incollo).

Lavare bene i gusci delle cozze eliminando quelle rotte o aperte e metterle in una  pentola larga e capiente dove avremo riscaldato l’ olio EVO con l’ aglio vestito (volendo il prezzemolo ma non l’avevo), alzare la fiamma, coprire e scuotere di tanto in tanto.

Dopo pochi minuti le cozze si saranno aperte (quelle chiuse buttatele), estrarre i muscoli, metterli da parte e filtrare il liquido.

cozze n1-001

Ho continuato la cottura, omettendo l’aggiunta di sale in quanto il liquido delle cozze è naturalmente salato, alla fine ho aggiunto le cozze che non richiedono ulteriore cottura perchè tendono a diventare dure.

Detto questo arriviamo all’ impiattamento: tra le cozze ce n’era una enorme (vedi foto) e così ho pensato di adoperarla come stampino: ho inserito l’orzotto (senza cozze) nel guscio, l’ho richiuso, ho schiacciato bene, ripulito il bordo dall’eccesso di orzo e l’ho sformato, creando la cozza di orzotto.

Ovviamente questa presentazione non è indispensabile, può, semplicemente essere un’idea per un buffet, magari adoperando cozze più piccole da mangiare così, con le mani a mò di finger food.

L’assenza di burro consente di poterlo mangiare anche a temperatura ambiente, provate, se vi va.

Cozze di orzotto allo sclopit e.. Cozze.1-001

Guardate che meraviglia questo campo di colza, la foto fa parte degli ultimi respiri della mia vecchia Lumix.

Buon fine settimana.

campo di colza-001
About these ads

23 responses to “Cozze di Orzotto con Sclopit e Cozze.

  • francesca-voglioviverecosif

    Sto per andare al super e se le trovo le compro…..ah come mi mancano quelle belle pescherie italiane
    francesca

    • accantoalcamino

      @francescavoglioviverecosìf, hai ragione, queste le trovo al Despar, hanno un reparto pescheria piccolo ma sempre ben fornito e non escono mai dal retro certi odori inquietanti che sento in altre parti. Queste sono nostrane ed hanno un profumo meraviglioso, nulla a che vedere con quelle congelate che sono perfette per un gratin “camuffatutto”. Buon fine settimana.

  • Tiziana

    Che bontà!!!La presentazione non sarà necessaria,ma veder arrivare un piatto così oltre alle papille gioiscono anche gli occhi.
    Ciao,buona domenica.

  • mamyros

    Mi mancava proprio la cozza d’orzotto ^_____^ bellissima presentazione, sei fantastica come sempre.
    Ora mi tocca cercare altri sclopit (ormai hanno quasi il fiore) e farmi orzotto sclopit e cozze … ma quelle in barattolo ^_____^.
    Il mio Orso non le mangia e non posso scofanarmi un sacchetto di cozze da sola, anche se la tentazione è molto forte … e così mi accontento di un piccolo vasetto.
    Un abbraccione e grazie
    Mandi
    … qui giornata stupenda di sole.

    • accantoalcamino

      @mamyros, qui ne trovo ancora perchè piovendo spesso l’erba non è ancora stata tagliata e così lo sclopit se ne rimane nascostoal fresco. Cedo che quelle in barattolo non siano male, anche perchè sono conservate nella loro acqua, mi sembra. Mandi e buonissima settimana.

  • celeste

    Ciao libera lo sai che non ho mai cucinato le cozze? Ma mia suocera mi ha insegnato come pulirle tirando lo stoppino :)
    Idee sempre geniali le tue, lo sai, vero?
    Un bacio tesoro e buona domenica

  • popof1955p

    Ello, sei proprio fortunato ad avere accanto una persona che fa rendere anche un piatto povero a base di cozze, una gioia per la vista, la fantasia e il palato.
    PS: scusa Libera per questo commento, ma stasera avevo preparato dei carciofi ripieni mentre Ella controllava dei report di lavoro, li avevo riempiti con cura e lasciati a pensare sul fuoco. A un certo punto “Paolo scendi che è pronto” e i carciofi erano ancora crudi-
    PPS: finito di cenare, con insaccati e olive ho ripensato alle cozze :)

    • accantoalcamino

      @popof1955 (avevo sbagliato e scritto 1855 :-P :-D ), sai come diciamo dalle nostre parti? Chi che ga pan no ga denti, chi ga denti no ga pan :-D Buoni gli insaccati e olive, ello avrebbe fatto cambio, ma dopo aver mangiato la sua porzione di orzotto che era moooolto più grande delle cozze che vedi lassù :-D

  • paola

    Ciao che sfizio queste cozze! Io non conoscevo cosa fossero gli sclopit e grazie a te l’ho scoperto! Un abbraccio e complimenti
    paola

  • Fabiana-fabipasticcio

    Tu sei una fucina di idee, di informazioni, di tutto! Quelle cozze hanno un aspetto meraviglioso! Sai che ho trovato gli scoplit -carletti al supermercato? Sono coltivati verso Lignano credo…ok non sono come quelli trovati, ma oggi faccio un bel risottino e ti penso ♥
    Buona domenica tesoro bello ♥

  • speedy70

    Sempre piatti fantastici qua da te, splendidamente presentati, bravissima!!!!

  • iltempodelleriflessioni

    Ma ciao artista della cucina, questo piatto è un quadro, bello agli occhi, profumo inebriante e sapore poi…….( conoscendo i profumi, sto assaporando ad occhi chiusi) la tua nuova piccola comunque non scherza :wink:,:wink: un baciottono enorme.
    Angela

  • Lo

    ci sono i commenti…olè Libera pisquana ma come mi sei mancata…..non poterti scrivere scemenze anche piccole….scriverti quanto mi piace la tua cucina le tue idee…bacione

  • zebachetti

    Buongiorno stamane cozze…………… sai una mattina io e aliri amici ci facemmo colazione a posto del traadizionale cappuccino e pasta cozze e vino bianco ero giovane un abbraccio forte

  • paola

    Ciao Libera bella questa idea di unire cozze e orzotto.Da provare in questi giorni,finchè cè la possibilità di trovare lo sclopit.Da noi si trova,io abito a 20 Km da Lignano, per cui Fabiana dovrebbe trovarlo. Buon inizio di settimana.Paola P.S :oggi ricorre l’anniversario del terremoto in Friuli.Sembra l’altro giorno, e invece sono trascorsi già 37 anni. Un abbraccio forte e caldo come il sole che,però, oggi nonc’è.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...